Il patrimonio naturale costituito da un bosco integro non ha prezzo, e l'offerta scarseggia sempre più...

Recuperare la consapevolezza del suo valore, la percezione, perduta nella notte dei tempi, della sua sacralità, non è che un percorso a ritroso di civiltà.

La nostra dipendenza delle piante è assoluta. Il nostro debito di riconoscenza verso queste creature sensibili e intelligenti non potrà essere saldato che con il rispetto e il riconoscimento dei loro diritti.

Ogni sforzo dovrebbe essere diretto a far lentamente filtrare nelle coscienze questa consapevolezza, come l'acqua filtra nel sottosuolo. Prima che sia troppo tardi.

 

 

 

 

 

 

 

Nella speranza che la bellezza della natura ritratta in queste fotografie possa essere sempre superata dalla realtà, e che i nostri figli e nipoti possano essere toccati dalla sua bellezza domani come ora..

 

granparadiso

non è tutto dell'uomo

Tutte le cose / nel cuore del silenzio / sono tranquille
[Mukai Kyorai]

OSSERVATORIO

salvaguardia di tutti i paesaggi, indipendentemente da prestabiliti canoni di bellezza o originalità.